07 settembre 2010

Dual match Italia – Usa

Una kermesse romana, inserita nel cartellone degli eventi previsti per il Cinquantenario dei Giochi della XVII Olimpiade e in cui saranno celebrati i campioni olimpici di Roma ’60 e tutte le medaglie d’oro del pugilato olimpico, vedrà affrontarsi boxeur italiani e statunitensi. Gli “Olympic Boxing Days – Dual Match Italia vs Usa” sono stati illustrati al Circolo del Tennis, al Foro Italico, alla presenza di Falco Falcinelli (presidente della Fpi), Ricardo Agabio (vicepresidente vicario del Coni),Alessandro Cochi(delegato allo sport del Comune di Roma), Roberto Fabbricini (coordinatore del comitato delle celebrazioni del cinquantenario dei giochi della XVII Olimpiade) e Francesco Damiani (direttore tecnico delle nazionali di pugilato). All’incontro erano presenti anche gli atleti della Squadra Azzurra Elite e della Squadra Americana Elite che si affronteranno in dieci incontri sulla distanza delle tre riprese da tre minuti ciascuna. L’evento prevede anche un secondo appuntamento che si terrà ad Assisi, città della pace, l’11 settembre, giornata della ricorrenza dell’attentato alle Torri Gemelle di New York. L’iniziativa di domani, patrocinata dall’amministrazione comunale di Roma, sarà anche l’occasione per l’inaugurazione della mostra “50 anni di boxe olimpica”: da Aureliano Bolognesi (oro ad Helsinki 1952) a Roberto Cammarelle (oro a Pechino 2008) ripercorrendo la storia dell’Olimpiade della modernità che ha segnato parte della storia dello sport italiano con le medaglie d’oro di Nino Benvenuti, Franco De Piccoli e Francesco Musso, le medaglie d’argento di Primo Zamparini, Sandro Lopopolo e Carmelo Bossi e quella di bronzo di Giulio Saraudi. Le immagini di cinquant’anni di boxe olimpica, appartenenti all’archivio storico fotografico della Fpi, l’Esposizione di Filatelia, Numismatica e Memorabilia dedicata ai Giochi della XVII Olimpiade ed il libro “L’Oro dei Gladiatori” di Dario Torromeo accompagneranno un evento che proietta la capitale verso le Olimpiadi del 2020.