29 febbraio 2012

Fondazione Sandri

Si è svolta martedi 28 febbraio, in Campidiglio, la conferenza stampa di presentazione del 1° Festival Nazionale della Cultura del Calcio promosso dalla Fondazione Gabriele Sandri per riscoprire radici e tradizioni antiche.
La giornata è stata l’occasione per elencare e promuovere le attività a sfondo calcistico svolte dalla fondazione, tra cui la biblioteca del calcio, il programma di eventi di cultura calcistica, il gruppo di volontari donatori sangue Gabriele Sandri, Calcio d’arte, rassegna ed esposizione artistica ed altre iniziative.
Durante la mattinata sono stati conferiti alla Fondazione i premi del presidente della Repubblica Napolitano e del presidente della Camera Fini. La Fondazione, inoltre, ha consegnato premi ai protagonisti del calcio o a chi lo promuove in vari modi. Così il premio Storie di Calcio del ’900 è stato consegnato a Uber Gradella e a Giancarlo De Sisti. “Abbiamo dato vita alla Fondazione – ha spiegato Cristiano Sandri, fratello di Gabriele e presidente della fondazione – per mio fratello e per far riscoprire il lato romantico e passionale, forse un po’ dimenticato del calcio, perché questo non è solo business”.